Le donazioni

Perchè le donazioni hanno una grandissima importanza nella mia vita.

Da tempo volevo scrivere un post sulle donazioni, e l’altro giorno è successo qualcosa che mi ha spinto a sedermi qui a scrivere. Mi è arrivato un messaggio da Breaking the Silence, che chiedeva, tra altre cose, una donazione per continuare il loro importante lavoro. Breaking the Silence è una grande organizzazione, che raccoglie testimonianze dai soldati dell’IDF (Israeli Defense Forces) in West Bank, mostrando così la brutalità dell’occupazione. La mia prima reazione è stata di andare sul loro sito e donare, poi un altro pensiero mi ha attraversato la mente, e cioè che loro hanno probabilmente già tante fonti di donazioni, e che dal punto di vista dei soldi questo è un periodo un po’ tirato per me, e quindi magari dovevano farcela senza il mio supporto. Però allo stesso tempo mi sono sentita male perchè donare per me non significa solo dare soldi per appoggiare un’organizzazione specifica, ma è anche un modo per onorare i miei valori.

Ricordo ancora quando avevo postato su Facebook una richiesta di donazione per aiutare la classe di mio figlio a fare un viaggio in Francia (da Gerusalemme): un’amica, indignata, mi aveva scritto dicendo che sicuramente in Palestina ci sono molti progetti che hanno bisogno e meritano fondi, e una classe di studenti “ricchi” (perchè i Palestinesi che vanno a una scuola internazionale a Gerusalemme son tutto fuorchè poveri, mi dicono) non dovevano essere inclusi in questo gesto onorato. All’inizio ero entrata un po’ in panico perchè pensavo che magari aveva ragione, e non avrei dovuto “sprecare” l’opportunità di disturbare i miei amici in questi tempi di difficoltà economiche per una cosa come quella. Poi, però, ho capito che nella mia ricerca di supporto c’era molto di più che aiutare un gruppo di ragazzini ad andare in Francia: quello che mi importava era di mostrar loro che vale la pena chiedere aiuto perchè ci sono persone che vogliono sempre darlo, e naturalmente dare a un gruppo (anche se piccolo) di Palestinesi la possibilità di uscire per un po’ dall’occupazione e vedere scenari differenti.

Dono ogni volta che posso e per ogni possibile causa. Sono davvero una grande fan delle donazioni. Credo che le donazioni siano un modo molto appropriato per dimostrare che si ha a cuore qualcosa o qualcuno, e che tutti abbiamo bisogno di questo tipo di attenzione nelle nostre vite. Per il mio compleanno, chiedo spesso di donare a un particolare progetto, e ogni volta che posso dono io stessa un importo piccolo o grande a organizzazioni il cui lavoro credo possa fare una differenza in questo mondo. Non devono essere necessariamente progetti umanitari; dono anche per far film, scrivere libri, o creare altri prodotti intellettuali che possono smuovere i cervelli o le coscienze. Dono per aiutare i figli dei miei amici che vogliono fare un viaggio educativo o per organizzare incontri importanti alle loro università. Dono per avanzare nella ricerca sul cancro, sulla sindrome di Asperger Syndrom e la sclerosi multipla.

A questo punto probabilmente penserete che sono molto ricca :-), ma non lo sono. A volte dono anche solo 10 euro, ma so che questa cifra, anche se piccola, andrà a supportare qualcosa in cui credo. Questo è solo uno dei tanti modi per farmi sentire in linea con i miei valori, ma per me è molto potente: mi fa sentire viva e impegnata, e rende felici chi riceve le mie donazioni, altro punto importante per me. E ora vi saluto perchè vado a donare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...