Scrittura creativa

E’ un peccato che con gli ultimi eventi legati alla mia salute, e l’operazione alla spalla, ho lasciato passare delle cose senza trovare il tempo di condividerle con voi. Questa però ve la voglio dire, perchè mi riempe d’orgoglio e d’entusiasmo.

Forse sapete che ho la regola di partecipare ad almeno un evento, corso, conferenza o seminario all’anno, legato alla mia professione o alle mie passioni. Quest’anno ho scelto di fare un corso online con l’Università di Cambridge, Creative writing: an introduction to life writing (ne ho in mente un altro per novembre, ma sto ancora decidendo…).

La scrittura è una delle mie grandi passioni, e grazie e Expatclic ho il privilegio di entrare in contatto con un sacco di persone stupende e interessanti, e di plasmare le loro storie in articoli da condividere con il pubblico. Non ho mai avuto nessun tipo di formazione in scrittura, e non mi sono mai nemmeno considerata così brava o interessante da volerne intraprendere. Però devo dire che più passa il tempo e meno mi importa di rientrare in modelli predefiniti. Mi voglio godere la vita. Cambridge in effetti è parecchio sopra il mio livello, ma mi piaceva tanto il contenuto del corso, e amo le sfide, quindi ho deciso di provarci.

Purtroppo quando mi sono iscritta non sapevo che avrei dovuto affrontare un’operazione, nè che sarei dovuta andare in Italia due settimane (però grazie a questo sono riuscita a guardare i video del corso, che per qualche ragione incomprensibile sono bloccati in Indonesia). Tutto questo ha ridotto il mio ritmo di lavoro e reso un po’ irregolare la mia partecipazione al corso. In generale è stata comunque una bellissima esperienza, e ho passato il corso con ottimi risultati!

La mia tutor è stata fantastica. Presente, competente, incoraggiante ma critica allo stesso tempo. Il materiale che sceglieva, assolutamente stimolante. Sono sicura che sapete di cosa sto parlando: quel sentimento di trovarsi esattamente al posto giusto per nutrire e condividere le proprie passioni; è una cosa che ti avvolge, ti scuote e ti riempie di gioia ed energie quasi incontrollabili. Mi sono sentita così per tutta la durata del corso. I compiti erano divertenti e leggeri: “parla di un paio di scarpe” “descrivi la tua peggior notte”, o “parla del tuo posto preferito” sono alcuni esempi.

Naturalmente per me, che non sono di madrelingua inglese, è stata una grande sfida. La maggior parte dei miei compagni di corso lo erano, e avevano tutti una vasta esperienza di scrittura e profonda conoscenza della letturatura. Non ero sempre sicura di afferrare appieno i concetti, e a volte mi mancava la ricchezza di termini per sentire che mi esprimevo pienamente. Me lo sono comunque gustato, e ho imparato alcune tecniche per mettere insieme un buon pezzo di biografia (e scoperto alcuni titoli interessanti!).

Mi sono commossa quando mi hanno detto che avevo passato il corso, e fiera del commento finale della mia tutor:

Cara Claudia,
Mi dispiace che questo corso abbia coinciso con alcuni momenti difficili della tua vita. Mi dispiace anche che non sei riuscita sempre ad accedere al materiale. Ciò nonostante, sono stata colpita da quello che sei riuscita a produrre. Uno dei tuoi primi pezzi, sulle scarpe di tua madre, mostra cosa si riesce a ottenere quando si è spinti dall’urgenza di scrivere. Invece i tuoi pezzi su Brazzaville e sul Sudan erano molto più drammatici e tesi. Devi essere contenta di possedere una tale varietà di toni. L’aggiunta di qualche dettaglio a entrambi i pezzi li renderà più vivi senza diluirne la tensione.
Ho ammirato i tuoi sforzi per metterti in pari nonostante gli eventi avversi, e mi è molto piaciuto il tuo pezzo sulla casa di vacanza della tua famiglia. L’ho trovato estremamente vivido e commuovente”.

E adesso vi saluto perchè devo cominciare la mia autobiografia 🙂

 

 

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. pfornari ha detto:

    well done, Claudia! I hope you’ll submit something for our Writers Abroad Anthology…I still have no inspiration!

    1. claudialandini ha detto:

      Me neither Paola…but I started something for the competition this morning! I’ll tell you soon…

  2. perinialessandra ha detto:

    Cara Claudia, congratulazioni per la tua determinazione e forza e per i tuoi talenti……espressi in una lingua che non è la tua! Sei fenomenale. Mi commuovo sempre quando leggo di te. Auguri per la tua completa guarigione. Un abbraccio. Ale

  3. Karo ha detto:

    Salut Claudia, Pourrais-tu me dire si ce cours était bien online?Où l’as-tu trouvé? Les cours que je trouve de “creative writing” sur le site de l’université de Cambridge sont présenciels :(. Bisous Karo Lyne

    Date: Sat, 23 May 2015 05:33:17 +0000 To: caroline_mervaille@hotmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...