I social vanno in vacanza?

il

Si discute tanto del fatto di avere uno stacco dai social quando si va in vacanza. Ecco la mia personale riflessione, scatenata da un messaggio di Facebook.

uk-flagQualche giorno fa Facebook mi ha mandato un messaggio. Mi diceva che le persone che seguono la mia pagina non mi sentono da un po’, e che dovrei postare qualcosa per mantener vivo il loro interesse. Di solito posto qualcosa tutti i giorni, ma da quando ho cominciato le vacanze, ho rallentato il ritmo ed erano due o tre giorni che non pubblicavo niente. Al’inizio mi sono un po’ irritata con Facebook per questa intrusione nel mio meritato riposo, ma poi mi son detta che in fondo ha ragione: semplicemente segue le regole del mercato online, ed ero io quella che le stava rompendo.

Mi sono un po’ preoccupata. Dato che ho lanciato il mio business piuttosto avanti negli anni, a volte faccio un po’ fatica ad aderire a una serie di regole predefinite per autopromuovermi, e tendo ad applicare le mie personali. Mi hanno insegnato che per avere visibilità, bisogna pubblicare molto regolarmente (possibilmente ogni giorno), e alla stessa ora, per coerenza. E anche se fatico a capire come il postare qualcosa sempre alla stessa ora mi può portare più clienti, tento di seguire la regola il più fedelmente possibile, e di postare ogni giorno intorno alle due.

Però seguo anche la mia personale regola d’oro, e sulla quale insisto sempre con le partecipanti ai miei corsi di carriera portatile: quello che fai sui social ti deve piacere. Non ha senso torturarsi per postare ogni giorno, se non ti piace farlo. Sono convintissima che chi legge i tuoi post, capisce subito se stai condividendo qualcosa perchè ami farlo, o perchè ti senti obbligata a farlo.

Per gustarti le condivisioni che proponi hai bisogno di tempo. Tempo per leggere articoli, libri e discussioni, per riflettere su quello che hai letto e accompagnarlo nella condivisione con commenti in linea con chi sei tu, decidere quali contenuti condividere perchè siano in armonia con quello che vendi: te stessa.

Quando sono in vacanza, mi piace usare il tempo per fare cose diverse, cose che non posso magari fare la maggior parte del tempo. Mi piace giocare con la mia famiglia (giochiamo un sacco: a carte, a giochi di società…), leggere romanzi, cucinare, esplorare e stare con gli amici. Quindi ho meno tempo per postare e condividere. Potrei scegliere una manciata di post e pianificarli alla bell’e meglio, ma sono certa che non rifletterebbero chi sono veramente, nè la gioia che provo quando leggo qualcosa che amo e sento l’urgenza di condividerlo.

Mi è piaciuto molto quello che ha fatto un’amica sulla sua pagina. E’ una famosa illustratrice, e dato che partiva per un lungo viaggio, ha messo un annuncio: “Sono l’unica amministratrice di questa pagina, e sto per partire per una lunga e meritata vacanza. Sono sicura che vi ritroverò quando torno tra un mese“.

Sulla mia pagina, dovrei probabilmente scrivere qualcosa di questo tipo:

In questi giorni c’è la nostra splendida festa triennale durante la quale celebriamo la vita, l’amicizia e la nostra famiglia. Non riuscirò a postare niente fino a quando non mi sarà passata la sbornia d’amore che quest festa mi procura. Sono sicura che vi ritroverò al mio ritorno 🙂

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Eleonora Gambon ha detto:

    Sempre saggia
    Buon bagno d’amore, io sono in procinto di traslocare, se passi per Roma ti aspetto a bere un caffè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...