Ho deciso: faccio l’espatriata part-time

Come sapete, questo è un periodo di grandi cambiamenti e transizione per me. Eccovi qualche riflessione su questo limbo in cui mi trovo. Lasciare Jakarta prima del tempo è stata una delle decisioni migliori che io abbia preso in vita. E non lo dico con disprezzo verso la città che per quattro anni mi ha…

Ancora sui taxi a Jakarta

Mentre mi accingo a scrivere questo post, mi assale il dubbio che potrei dare l’impressione della vecchia espatriata lamentona, che critica in continuazione la cultura che la ospita. In realtà non è così. Il mio è un interesse puramente interculturale 🙂 La vita all’estero ci dà tantissime occasioni di scoprire, ovviamente, cose nuove, ma anche…

Il dilemma dell’espatriata

Ora vi racconto il dilemma che ho vissuto da poco, classico dilemma dell’espatriata 🙂 Recentemente alcuni di voi hanno visto accenni alle mie piastrine ballerine, ma non hanno capito a cosa mi riferissi. Vengo dunque a spiegare quello che mi sta succedendo, e a esporvi di conseguenza quello che per me è stato, e in…

L’aeroporto

Qualche riflessione sugli aeroporti nel mondo, e sui ricordi che non se ne andranno mai. Viaggio spesso, sia dentro che fuori dall’Indonesia. E quindi passo spesso per l’aeroporto. Personalmente (ma credo che succeda a tutte le persone che vivono all’estero), ho sempre un rapporto speciale con l’aeroporto del mio paese d’accoglienza. Dato che è un…

Di fusi orari e lavoro online

Tre anni fa, quando mio marito mi ha annunciato che la nostra prossima destinazione era Jakarta, ho opposto resistenza fondamentalmente per due ragioni. La prima era l’idea di dover mettere la mia gatta in quarantena, l’altra il fatto di andare a vivere così lontana dalla mia famiglia e dai miei figli, e su un fuso…

L’amicizia non ha età

Questo post è dedicato alla mia amica Giulia, che lascia l’Indonesia oggi. Avevo cominciato questo post vari mesi fa. Era stato ispirato da Giulia, una cara amica che ho incontrato qui a Jakarta. Quello su cui volevo riflettere era il sentimento che ho provato un giorno in cui, dopo una lunga pausa estiva in Italia,…

Di pompe e fantasmi

Paese che vai, credenze che trovi… Un paio di mesi fa, un rumore nuovo ha cominciato a tormentare le nostre notti. Era il suono di una pompa per l’acqua, o di un compressore, che cominciava intorno alle dieci di sera e continuava, in maniera intermittente, fino all’alba. All’inizio ci siamo stupiti; poi l’abbiamo sopportato; poi…

Jakarta, dobbiamo parlare

Continua il mio tormentato rapporto con la città che mi ospita. Ho avuto alti e bassi nel mio rapporto con Jakarta. Dico sempre che sono felice ovunque mi mettono, ed è vero perchè amo i miei progetti e ho la fortuna di avere degli amici meravigliosi nella mia vita, a cui mi sento vicina sempre,…

How sweet it is…

AVVISO…POST UN PO’ PATETICO… Un paio di settimane fa sono stata male. Mi hanno evacuata a Singapore con una dengue molto forte. Di solito non mi preoccupo per la mia salute perchè sono abbastanza forte, e il mio buon umore ha sempre la meglio sulle malattie, ma questa volta è stato diverso. Mi sono sentita…